“da Vinci-Majorana”: migliore Liceo scientifico di Bari e provincia


I dati di Eduscopio parlano chiaro: iI “da Vinci- Majorana” di Mola di Bari è il migliore Liceo scientifico di Bari e provincia (nell’arco di 30 Km dal capoluogo).

Ancora una volta,  la classifica annuale del progetto della Fondazione Agnelli ci premia: primo posto per il Liceo scientifico e per il Liceo ad indirizzo linguistico, soddisfacenti  piazzamenti  per i restanti indirizzi.

I dati di Eduscopio sono un successo anche per l’indirizzo di biotecnologie sanitarie dell’IISS da Vinci-Majorana di Mola, che si rivela il miglior Istituto tecnico nell’arco di 20 Km, comprese le scuole di Bari.

L’indirizzo venne istituito dopo la riforma del 2010, quindi per la prima volta, nella statistica Eduscopio, compaiono i  risultati relativi ai primi diplomati del 2014/2015.

Tali risultati, a conferma dell’ottima preparazione dell’indirizzo per il mondo dell’Università, mostrano un’ alta percentuale di studenti che  si iscrivono ad indirizzi scientifici, sanitari, medici.

La classifica viene stilata dopo aver messo mette a confronto le scuole a partire dagli esiti dei risultati universitari e lavorativi dei diplomati.

In particolare, per i percorsi universitari dei diplomati,  Eduscopio guarda agli esami sostenuti, ai crediti acquisiti e ai voti degli studenti al primo anno di Università, quello più influenzato dal lavoro fatto negli anni della scuola secondaria.

Invece, per coloro che non proseguono gli studi e preferiscono entrare rapidamente nel mondo del lavoro, eduscopio.it verifica se hanno trovato un’occupazione, quanto rapidamente hanno ottenuto un contratto di durata significativa, se il lavoro ottenuto è coerente con gli studi compiuti o se invece è un lavoro qualsiasi.

Si tratta, dunque, di una valutazione degli esiti successivi della formazione secondaria, per ottenere utili  indicazioni inerenti alla qualità dell’offerta formativa delle scuole da cui essi provengono.

Stando ai  risultati registrati, il Da Vinci-Majorana è la scelta giusta per chi deve intraprendere il nuovo  percorso di studi nella scuola secondaria di secondo grado, perché dà una marcia in più per l’Università e il mondo del lavoro.

 

5161

Mariella Dellegrazie

Allegati